L’Eroica 2011



L'anno scorso l'Elba era stata una specie di esperimento ben riuscito, piaciuto a tutti e che tutti ricordiamo con piacere, come sempre riconfermarsi è sempre più complicato, ma abbiamo voluto provarci!!!
Stessa formula nei giorni del weekend di Pasqua, cambia ovviamente la meta, ma non la regione, infatti siamo ancora diretti in Toscana, questa volta non più sul mare bensì nelle terre senesi, sulle strade de L'Eroica e dintorni!!!
Un viaggio buttato lì durante il viaggio di ritorno dall'Isola d'Elba, euforici per la bella esperienza si fantasticava su dove si sarebbe potuta svolgere la vacanza l'anno successivo. Durante l'inverno ho buttato giù un itinerario che percorreva in buona parte le strade de L'Eroica, la mitica randonnè autunnale sulle strade bianche della provincia di Siena!!!
Le prime difficoltà sono sorte nella ricerca dei posti per dormire, difatti oltre a Siena, l'unico campeggio vicino al percorso de L'Eroica è quello di Casciano di Murlo. Considerando che le tappe non sarebbero state affatto semplici abbiamo deciso di deviare verso le Terme di Petriolo il primo giorno e passare una notte into the wild in campeggio libero nel bosco vicino alla pozze di acqua sulfurea per poi dirigerci verso Casciano passando per Montalcino e riprendendo L'Eroica, per poi tornare a Siena con la terza tappa attraversando le fantastiche crete senesi!!!
Il quarto giorno l'idea era quella di percorrere la parte di Eroica nel Chianti, ma le dure tappe dei giorni precedenti nelle gambe si fanno sentire per cui abbiamo deciso di passare il giorno di Pasquetta visitando la città di Siena, rimandando il Chianti ad un'altra occasione!!!
Come detto riconfermarsi non era semplice, con tutte le contraddizioni presenti in questo fantastico gruppo tutto è andato per il meglio, non si è mai smesso di ridere un momento e la compagnia è stata veramente grande!!!

Siena - Terme di Petriolo

Tappa Siena - Terme di Petriolo
Lunghezza 73 km / Totali: 73 km
Partenza 08:30
Arrivo 17:30
In bici per 5 ore 02 minuti
Media 14.6 km/h
Meteo Soleggiato

Si parte dal campeggio Colleverde di Siena, uscire da Siena non è affatto semplice, infatti nonostante la traccia sul gps ci perdiamo e siamo costretti a tornare indietro verso la città, avvistando il primo cartello de L'Eroica ed inoltrarci sulla prima strada bianca verso il paese di Radi.
Da qui abbandoniamo l'itinerario originale de L'Eroica per inoltrarci nella Val di Merse, un breve tratto di strada statale prima di svoltare a destra verso San Lorenzo a Merse per salire fino a Iesa e ributtarci in picchiata verso le Terme di Petriolo, delle pozze di acqua sulfurea a circa 40°C, una vera libidine!!! Non essendoci il campeggio cerchiamo uno spiazzo nel bosco dall'altra parte della strada, è un luogo abbastanza rinomato per il campeggio libero, difatti troviamo altri gruppi di ragazzi accampati sotto gli alberi, non facciamo altro che individuare una zona grande abbastanza per le nostre cinque tende per poi andare a fare il bagno nel fiume!!!

Terme di Petriolo - Montalcino - Casciano di Murlo

Tappa Terme di Petriolo - Casciano di Murlo
Lunghezza 90 km / Totali: 163 km
Partenza 08:30
Arrivo 19:00
In bici per 6 ore 52 minuti
Media 13.1 km/h
Meteo Coperto e fresco

C'è sempre un tappone in ogni vacanza, questo è il tappone de L'Eroica Bike Tour 2011, quasi 1600 metri di dislivello con diverse salite con punte del 20% di pendenza!!! L'inizio è forse uno dei peggiori inizi di tappa che ognuno di noi ha mai percorso, dopo i primi 100 metri di discesa si attraversa il fiume e si comincia a salire su una rampa incredibile, gambe fredde e con una colazione abbastanza povera facciamo davvero una fatica incredibile. Finita la salita scendiamo verso la strada che ci riporterà verso L'Eroica, seguiamo le indicazioni per Montalcino e cominciamo a salire, una salita di circa una decina di chilometri che va su abbastanza regolare, raggiungiamo il famoso borgo per mangiare e ripercorriamo qualche chilometro già percorso in precedenza per tornare a prendere L'Eroica. La strada svolta a destra su una strada bianca, un saliscendi che termina poi con una fantastica discesa tra cipressi, la strada che hanno percorso nel 2010 al Giro d'Italia!!!
Le gambe sono belle stanche e ci mancano ancora diversi chilometri, qualche goccia di pioggia non ci scoraggia e torniamo a salire verso Murlo per poi deviare dal percorso eroico per raggiungere il campeggio di Casciano di Murlo, domani dovremo tornare al bivio e prendere l'altra direzione per tornare a Siena.

Casciano di Murlo - Siena

Tappa Casciano di Murlo - Siena
Lunghezza 75 km / Totali: 238 km
Partenza 09:00
Arrivo 18:00
In bici per 5 ore 28 minuti
Media 13.7 km/h
Meteo Soleggiato

Di notte piove abbastanza, smontare è un po' più complicato per cercare di asciugare le tende per cui partiamo in leggero ritardo, la mattina il cielo è coperto, dopo essere tornati al bivio del giorno prima imbocchiamo L'Eroica che non lasceremo più fino alla meta. La strada comincia ad inoltrarsi in mezzo al verde, il nulla tutto intorno fino ad Asciano dove ci fermiamo per mangiare dopo aver sostituito una camera d'aria.
Lasciamo Asciano con il cielo nuvoloso, svoltiamo a destra venendo dal paese e comincia la famosa salita del cimitero, forse la più dura del nostro giro e dell'intera Eroica!!! Il sole compare e la temperatura schizza a 30°C, la salita ha picchi del 20% e con i bagagli sul portapacchi è davvero dura!!! Siamo nella zona più bella de L'Eroica, la zona delle crete senesi, le tonalità di verde sono impossibili da contare!!!
Il lungo tratto saliscendi si conclude con una bella discesa, ormai siamo vicini a Siena e decidiamo per una sosta a Castelnuovo Berardenga per poi affrontare le ultime asperità verso Siena.
Per due notti rimarremo nel campeggio Colleverde, per questo motivo abbiamo optato per la sistemazione in bungalow, una soluzione che si è rivelata azzecatissima!!!



4 Commenti a “L’Eroica 2011”

  1. Silvano Grasso scrive:

    Grandissimi pedalatori!
    Bello, bravi!
    Ciao!
    Paola & Sil.

  2. Felonius scrive:

    Ho dato un’occhio al Trailer e a qualche foto. Sembra stata una bella esperienza. Bravi!!!
    Felonius

  3. dot79 scrive:

    Spettacolo! Bravi ragazzi!

  4. dot79 scrive:

    Spettacolo! Bellissimo anche il video su vimeo!

Scrivi un Commento