Alpe Devero

Alpe Devero

pubblicato in: Stories, Trekking | 0

Un weekend tra amici in montagna, una baita in quell’oasi di pace che è l’Alpe Devero, qualche bicchiere di grappa di troppo e tantissime risate!
Il programma del weekend è stato in continua evoluzione a causa di previsioni meteo ballerine, sembra che in quella parte di Piemonte ci sia una finestra di bel tempo, trovata la baita prenotiamo e siamo pronti a partire.
Arriviamo all’Alpe Devero alle 22:30, la baita si può raggiungere soltanto a piedi, ci carichiamo gli zaini e le borse con i viveri e diamo il via al weekend con una pasta aglio, olio e peperoncino! Come inizio non c’è male.

Lago Nero & Val Buscagna

Arrivando con il buio non avevamo ben capito dove eravamo, la mattina abbiamo aperto le finestre e siamo rimasti a bocca aperta, l’Alpe Devero è decisamente un bel posto. Dopo la colazione dei campioni a base di uova e bacon, partiamo direttamente dalla baita verso il sentiero del Lago Nero, sulla carta una passeggiata senza troppe difficoltà, nella pratica la neve che non si è ancora sciolta la rende dura e divertente al punto giusto!
Il lago ancora ghiacciato è il posto ideale per fermarsi e mangiare, il sentiero ce lo dobbiamo inventare cercando di attraversare la neve nel punto migliore, andiamo e torniamo un po’ di volte e alla fine riusciamo a prendere il sentiero della Val Buscagna che ci riconduce all’Alpe.

Il cuoco della serata è Curzio con il suo risotto ai funghi, ma il meglio della serata deve ancora venire con Braulio, grappa e la mitica grolla!

Orridi di Uriezzo

Domenica mattina lasciamo la baita e in auto raggiungiamo il paese di Baceno dove partono diversi sentieri per gli Orridi di Uriezzo, un complesso di canyon formati dai torrenti che un tempo scorrevano in questa valle.
Passare in mezzo a queste rocce è davvero particolare, ed è proprio attraversando l’Orrido Sud, il più spettacolare di tutti, che si giunge alle piscine naturali delle Marmitte dei Giganti, una serie di grandi vasche naturali scavate dal Toce.

Discovering Orridi di Uriezzo walking up and down these narrow canyons!

A photo posted by Giovanni Pirotta (@brokenp87) on

Qui ci fermiamo qualche ora a goderci il sole e la brezza, qualcuno si addormenta cullato dal rumore del fiume, purtroppo però arriva l’ora di tornare chiudendo il weekend con un bell’aperitivo!
Abbiamo scoperto una zona di Italia che nessuno di noi conosceva, l’Alpe Devero tornerà sicuramente tra le nostre mete a breve, magari in bici, chissà!

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.